51 partners, 11 Paesi europei, 7 compagnie farmaceutiche.

Sono questi i numeri del progetto Harmony e la FISM è uno dei partner coinvolti per l’Italia.

Harmony, acronimo per “Healthcare Alliance for Resourceful Medicines Offensive against Neoplasms in Hematology “ è un progetto inserito all’interno del programma quadro europeo per la ricerca e innovazione Horizon 2020.

Lo scopo di Harmony è quello di studiare le malattie del sangue tramite la creazione di una grande banca dati europea contenente informazioni (rese anonime) sulla patologie al fine di poterle conoscere meglio e capire come trattarle in maniera più efficace.

Tra le patologie del sangue oggetto di studio ci sono anche le mielodisplasie e la FISM, con il suo patrimonio del Registro, potrà dare un importante contributo alla ricerca.

Essendo coinvolti tutti gli attori principali del panorama europeo per la lotta contro queste malattie, l’obbiettivo del progetto è fare in modo che i risultati possano avere ricadute immediate nella quotidianità del rapporto medico/paziente e negli approcci terapeutici alla patologia.

Questo progetto ha preso il via a gennaio 2017 e durerà 5 anni. E’ finanziato dall’IMI “Innovative  Medicine  Initiative”, il più grande ente pubblico/privato europeo che si pone l’obiettivo di accelerare lo sviluppo dei farmaci migliori e più sicuri per i pazienti.

Per visitare il sito ufficiale di Harmony, clicca qui.

E’ possibile inoltre seguire tutte le news riguardanti il progetto sul sito dell’EHA (European Hematology Association) e sul sito dell’IMI (Innovative Medicines Initiative).

Comunicati Stampa:

HARMONY_pressrelease_FINAL_23062017

HARMONY-Press-release-post-launch-FINAL

HARMONY Press release-lay version FINAL

Berlino 26 Ottobre 2017